about Channing

Channing Ruth Banks is an American painter, singer and composer who started her career at 14 years old by writing poetry and drawing with charcoal. As a musician, she plays the flute, piano and guitar and has been on various international charts as both a singer and composer. As a painter and artist, she explored various styles, mediums and techniques, exhibiting in various art exhibitions around the world until one day in 2017 when everything changed. Struck by  her children’s “El Dìa de los Muertos” sketches, she decided to delve into her Mexican heritage. She thus chose a unique style to identify herself and began creating skulls that impersonate humanity.

Channing unites all of her techniques and a variety materials to produce an art that represents not only different aspect of herself but also those of today’s humans, fusing together her family history and conceptual poetry with her visual work.

   

Channing Ruth Banks è una pittrice, cantante e compositrice statunitense che ha iniziato la sua carriera alla età di 14 anni scrivendo poesie e disegnando con carboncino. Come musicista, suona il flauto traverso, il pianoforte e la chitarra ed è apparsa in numerose classifiche al livello mondiale sia come cantante che come compositrice. Come pittrice ed artista, ha esplorato vari stili, mezzi espressivi e tecniche, esponendo in varie mostre a livello internazionale, fino a quando, un giorno del 2017, tutto è cambiato.  Colpita da alcuni schizzi dei suoi figli sul tema de “El Dìa de los Muertos”, ha deciso di approfondire le sue origini culturali messicane ed immergersi in esse. Ha così scelto uno stile unico in cui identificarsi e ha iniziato a creare teschi che impersonificano l’umanità.

Channing unisce tutte le sue tecniche e una varietà di materiali diversi per produrre un’arte che rappresenta non solo diversi aspetti di se stessa, ma anche dell’umanità di oggi, fondendo insieme la sua storia famigliare e la sua poesia concettuale con il suo lavoro visuale.